Categorie
Strumentale

TENS ginocchio: la Stimolazione Elettrica Nervosa Transcutanea

La TENS è una terapia fisica non invasiva che viene utilizzata per ridurre il dolore in situazioni sia acute che croniche.

Tens al Ginocchio

Come valuti questa pagina?

Voti: 4 Media: 4.5

TENS ginocchio: la Stimolazione Elettrica Nervosa Transcutanea

Se hai mai sofferto di dolore al ginocchio, oppure ti è stata data come trattamento la TENS per la situazione clinica di gonalgia, sei sulla pagina giusta.

 

Il termine TENS rappresenta l’acronimo di Stimolazione Elettrica Nervosa Transcutanea (TransCutaneous Electrical Nerve Stimulation).

 

È una terapia fisica non invasiva che in ambito medico viene utilizzata per ridurre il dolore in situazioni sia acute che croniche (per situazione cronica si intende dolore che persiste da almeno 6 mesi).

riabilitazione del ginocchio
Il Ginocchio è un'articolazione importante del nostro corpo di cui prendersene cura.

La TENS terapia è indicata in molte patologie dolorose, sia acute che croniche. In particolare è consigliato il suo utilizzo in caso di:

  • Disturbi articolari (osteoartrite del ginocchio, sindrome femoro rotulea, artrosi)
  • Dolori radicolari (cervicobrachialgie, sciatalgie e cruralgie)
  • Nevralgie (dolori ai nervi)
  • Artrite reumatoide
  • Algie da tendiniti
  • Dolore al moncone di amputazione e dolore post operatorio
  • Algie in patologie vascolari
  • Cefalea ed emicrania
  • Dolore lombare

Con questo articolo ti parlerò dei possibili rimedi per ridurre il dolore al ginocchio, concentrandomi in particolar modo sulla TENS terapia.

Cominciamo con il capire cosa è il dolore al ginocchio e quali sono i motivi per cui compare.

Dolore al Ginocchio

La gonalgia è il tipico dolore al ginocchio, che può avere diverse cause.

Il ginocchio rappresenta l’articolazione intermedia dell’arto inferiore: sta infatti in mezzo tra anca e caviglia. 

Per questo motivo deve avere due caratteristiche principali:

  • Stabilità, grazie alla presenza di muscoli, legamenti, tendini e menischi
  • Flessibilità, così da garantire una buona mobilità per poter camminare, correre e saltare.

Con il termine gonalgia si indica il dolore nella zona del ginocchio. La comparsa di dolore a livello di questa regione corporea non è una cosa rara, essendo il ginocchio un’articolazione complessa e delicata.

Riuscire ad individuare la zona principale del ginocchio dove senti dolore può essere d’aiuto all’ortopedico e al fisioterapista per capire quale struttura è interessata da infiammazione o, nei casi più gravi, lesione.

Le diverse zone di dolore

Il dolore può presentarsi in diverse zone del ginocchio:

  • Dolore anteriore: può indicare un problema alla rotula, con conseguente interessamento della cartilagine. Spesso un dolore anteriore o sopra il ginocchio viene indicato come sindrome femoro – rotulea.
  • Dolore posteriore: può essere dovuto a un’infiammazione tendinea o alla presenza di una cisti di Backer. Il dolore posteriore è spesso collegato ad un sovraccarico dell’articolazione o ad errori posturali.
  • Dolore ai due lati del ginocchio: può essere dovuto ad una lesione del menisco o dei legamenti. Spesso questa lesione avviene negli sportivi in seguito a traumi diretti o distorsioni. Una lesione è spesso associata a gonfiore e riduzione del movimento.

Hai qualche domanda da farci?
Siamo qui per te!

Oppure puoi Scriverci

Uno dei nostri terapisti ti risponderà al più presto

Possibili cause di gonalgia

La gonalgia può essere causata da:

  • Frattura della parte inferiore del femore, della tibia o rotula. Avviene spesso in seguito ad un trauma come una caduta, soprattutto nella popolazione anziana
  • Lussazione della rotula avviene spesso per la lassità dei legamenti
  • Distorsione, tipica degli sportivi. Comporta spesso la rottura dei legamenti o menischi
  • Sinovite: è una infiammazione della membrana sinoviale che riveste le articolazioni. È associata a gonfiore del ginocchio con quindi la presenza di sacche di liquido.
  • Stiramento muscolare: indica la rottura delle fibre muscolari in seguito ad uno scatto o contrazione improvvisa
  • Artrosi: è l’infiammazione cronica del ginocchio dovuto alla degenerazione della cartilagine e quindi all’eccessivo sfregamento del femore sulla tibia. Colpisce maggiormente le persone obese e di una certa età.
  • Sindrome di Osgood – Schlatter: avviene negli adolescenti in rapida crescita. È un’infiammazione dovuta ad una ipertrofia della tuberosità tibiale.

Rimedi contro la Gonalgia

La gonalgia molto spesso comporta limitazioni nella vita delle persone. È per questo che bisogna intervenire il prima possibile contattando fisioterapisti esperti nel trattamento del sistema muscolo scheletrico.

Nel nostro centro di Fisio Salute Chiasso sarai seguito da personale sanitario esperto che, in seguito ad una attenta valutazione ti proporrà il percorso più adatto alle tue esigenze.

Per combattere la gonalgia infatti, abbiamo a disposizione diversi servizi tra cui:

In questo articolo ti darò tutte le informazioni riguardanti la TENS terapia, mentre per le altre terapie ti invito a dare un’occhiata alle pagine dedicate. 

TENS Terapia al ginocchio

La TENS al ginocchio è una terapia fisica che fa parte della famiglia delle elettroterapie.

TENS terapia con applicazione al ginocchio

L’elettroterapia è quella branca della fisioterapia strumentale che utilizza la corrente elettrica a scopo terapeutico. Utilizzare la corrente elettrica sull’organismo umano ha come grande beneficio quello di ridurre il dolore.

Quando ti sottoponi ad una seduta di TENS terapia, il fisioterapista applica sulla tua cute degli elettrodi; nel nostro caso andremo ad applicarli nella zona del ginocchio. Non preoccuparti perché la TENS terapia è indolore, sentirai solo un leggero formicolio.

Questi elettrodi permettono il passaggio della corrente elettrica a bassa tensione dallo stimolatore alla pelle del paziente. Il fisioterapista può regolare in ogni momento ampiezza, frequenza ed intensità dell’impulso, in base alle sensazioni riportate dal paziente. Quindi la TENS terapia è molto personalizzabile.

Teoria del cancello

In che modo l’utilizzo della corrente elettrica fa ridurre il dolore? Per riuscire a comprendere questo meccanismo devo parlarti della teoria del cancello o teoria del gate control.

Gli elettrodi posti sul tuo ginocchio permettono il passaggio di impulsi elettrici che vanno ad attivare delle fibre nervose molto più grandi rispetto a quelle nocicettive (le fibre che trasportano gli impulsi nervosi relativi alla percezione del dolore), riducendo così la tua percezione del dolore.

Questo meccanismo è dovuto alla teoria del gate control o teoria del cancello.

I neuroni presenti a livello del midollo spinale ricevono molte fibre provenienti da tutto il corpo, ognuna delle quali porta informazioni sensitive (quindi legate al tatto, al dolore e alla percezione del calore). Le fibre che trasportano le informazioni dolorifiche sono più piccole rispetto alle fibre che trasportano informazioni riguardanti il tatto e la pressione.

La teoria del cancello afferma che se vengono stimolate maggiormente le fibre più grandi, viene inibita (cioè soppressa momentaneamente) la percezione del dolore. Attraverso la TENS al ginocchio andiamo a fare proprio questo: stimoliamo maggiormente le fibre non dolorifiche affinché il tuo dolore si riduca.

Indicazioni alla TENS terapia al ginocchio

La TENS svolge esclusivamente un’azione antalgica. In base al tipo di applicazione possiamo avere un’azione più o meno duratura nel tempo:

  • Impulsi di breve durata ed alta frequenza producono un effetto rapido ma di breve durata
  • Impulsi di lunga durata e bassa frequenza invece, determinano una riduzione del dolore più duratura nel tempo.

TENS al ginocchio e Controindicazioni

La TENS è una terapia fisica ben tollerata e sicura; non c’è nessun motivo per allarmarti quindi se il medico te la prescrive o se ti viene consigliata dal fisioterapista.

Le controindicazioni legate alla TENS terapia al ginocchio sono poche e riguardano:

  • Presenza di ferite sulla cute
  • Pazienti cardiopatici e portatori di pace maker
  • Pazienti con disturbi di sensibilità
  • Donne in stato di gravidanza
  • Persone che soffrono di epilessia

L’unico effetto collaterale potrebbe essere l’insorgenza di reazioni cutanee come irritazione o arrossamenti.

TENS al ginocchio domiciliare

La TENS viene effettuata attraverso l’erogazione di una corrente rettangolare a bassa frequenza ed ha come scopo principale la riduzione del dolore.

L’apparecchiatura utilizzata è pratica anche per l’uso domiciliare in quanto gli stimolatori possono essere anche di piccole dimensioni e portatili.

Questo è molto importante perché per i pazienti che hanno difficoltà a raggiungere lo studio, può essere il fisioterapista ad andare direttamente a casa loro a svolgere la terapia domiciliare.

Esempio di applicazione degli elettrodi al ginocchio.

Tempi previsti e modalità di pagamento

Una seduta di TENS terapia mediamente ha una durata di 30 – 40 minuti.

 

Il beneficio, per molti pazienti si protrae anche nei giorni seguenti alla prima applicazione.

 

Per quanto riguarda il costo invece, il prezzo della prestazione TENS ginocchio sarà definito con la cassa malati del soggetto.

Conclusioni

La TENS terapia è una terapia fisica molto utile per ridurre il dolore. Oggi mi sono soffermato a descrivere il dolore al ginocchio e l’utilizzo della TENS in questa patologia, ma può essere utilizzata in ogni distretto corporeo; ad esempio è molto utilizzata anche la TENS cervicale, per combattere il mal di testa.

Ti ricordo però che il solo trattamento di TENS terapia non è miracoloso; questo deve essere associato ad un trattamento individualizzato sulla tua persona, che può comprendere anche la modificazione del tuo stile di vita, nonché un rinforzo specifico degli arti inferiori o ancora un programma di propriocezione.

Per questo motivo è essenziale che tu ti rivolga ad uno studio con professionisti sanitari laureati e competenti.

Matteo Pini
Ha lavorato come fisioterapista presso numerose strutture mediche nell’area Italia e Svizzera.
 
Negli ultimi anni ha acquisito competenze in Fisioterapia Dermato Funzionale, ed ha deciso di far nascere questo progetto.
 
Ha effettuato numerosi corsi, fra cui Spinal Manipulation Institute, Orthopedic Manual Therapy (C.O.M.T.), presso Manual Concepts, Master in Terapia Manuale e Riabilitazione Muscolo Scheletrica, presso GSTM e Università Bicocca.
 
Vuoi saperne di più? Guarda la pagina personale di Matteo.

Le tariffe della Fisioterapia

Il costo della Fisioterapia in Svizzera è diverso da quello a cui siamo abituati in Italia, essendo presente una convenzione con le casse malati LaMal e LaInf (ad esempio la SUVA).

Hai qualche dubbio?

    Vieni a trovarci

    Siamo a Chiasso,
    Viale A. Volta 16

    orari studio

    Lun: 09 – 20
    Mar: 09 – 20
    Mer: 09 – 20
    Gio: 09 – 20
    Ven: 09 – 20
    Sab: 09 – 12
    Dom: Chiuso

    Leggi alcuni dei nostri ultimi articoli

    Le tariffe della Fisioterapia

    Il costo della Fisioterapia in Svizzera è diverso da quello a cui siamo abituati in Italia, essendo presente una convenzione con le casse malati LaMal e LaInf (ad esempio la SUVA).

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *